Arcore, si è spenta a 102 anni nonna Maria Pili

Si è spenta la 102enne nonna Maria Pili. Viveva insieme alla figlia Antonia nella frazione La Cà di Arcore

Arcore, si è spenta a 102 anni nonna Maria Pili
Vimercatese, 14 Luglio 2018 ore 18:00

“Faccio ancora l’orto e sono in grande forma”. Così era iniziata l’intervista che nonna Maria Pili aveva concesso al Giornale di Vimercate il 12 febbraio del 2016, in occasione dei festeggiamenti per il suo centesimo compleanno.

Oggi tutta la frazione La Cà e la città piange la sua scomparsa. Una storia di fatica per Maria, che era diventata la nonna di tutto il quartiere. Originaria dell’Abruzzo, arrivò in Brianza nel 1969.

La donna lascia 2 figli, 5 nipoti e 11 pronipoti.

Nonna Maria nacque 102 anni fa a Tornareccio

Nonna Maria nacque il 12 febbraio del 1916 a Tornareccio, un paesino di poco meno di 2mila anime in provincia di Chieti, in Abruzzo, da papà Amindo Pili e mamma Secondina Derisio.
Ultima di quattro fratelli (Angelora, Alberico, Nicolina e Maria), la donna non frequentò alcun istituto scolastico, ma fin dalla giovane età aiutava i genitori a coltivare le terre della comunità montana Valsangro.

Si sposò all’età di 29 anni con Angelo Antonio Costantini

“Mamma si sposò all’età di 29 anni insieme a mio papà, Angelo Antonio Costantini – aveva sottolineato Antonia, figlia di nonna Maria – Dalla loro unione nacque anche mio fratello Alfonso”.

Nel 1967 la figlia Antonia lasciò Montereccio per trasferirsi ad Arcore poiché aveva trovato lavoro in Brianza e due anni più tardi, nel 1969, all’età di 53 anni, nonna Maria, insieme a suo marito Angelo, decisero di abbandonare l’Abruzzo per trasferirsi anch’essi in città, a casa della figlia, in via Mazzini 16, dove l’anziana viveva con la figlia Antonia.

Un figlio si trasferì in Australia

“Mia madre venne qui ad abitare con noi, mentre mio fratello Alfonso, nello stesso anno, decise di trasferirsi in Australia per cercare lavoro e fortuna e a tutt’oggi vive ancora lì”, raccontò la figlia Antonia in occasione del compleanno di due anni fa, alla quale prese parte anche il vicesindaco Valentina Del Campo che omaggiò la donna con un mazzo di fiori.

L’elisir di giovinezza di nonna Maria?

L’elisir di lunga vita di nonna Maria? “Faccio ancora l’orto insieme a mia figlia e mi interesso di tutto”, aveva sottolineato la centenaria emozionata e con le lacrime agli occhi, accompagnata dai suoi nipoti e pronipoti durante la festa di compleanno.

Le esequie

Le esequie della 102enne verranno celebrate lunedì pomeriggio, alle ore 15.30, nella parrocchia Regina del Santo Rosario di Arcore. Al termine della cerimonia proseguirà per il cimitero cittadino.

Una settimana di lutto per la frazione

Con la scomparsa di nonna Maria termina una settimana di lutto per la frazione La Cà. Infatti martedì scorso è venuto a mancare anche il volontario del Trasporto Protetto dell’associazione del Volontariato di Arcore Rino Trivella (LEGGI QUI).

 

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia