Menu
Cerca
Monza

Arengario, allo studio l’installazione di un ascensore

Arengario, allo studio l’installazione di un ascensore
Cronaca Monza, 29 Aprile 2021 ore 11:42

Un ascensore per rendere accessibile a tutti l’Arengario. In fase di studio un progetto per la realizzazione.

Un ascensore per l’Arengario

La Giunta guidata dal primo cittadino Dario Allevi si sta muovendo per valutare la possibilità di installare un ascensore all’Arengario.

«Per la prima volta da quando esiste il monumento ed è utilizzato per l’allestimento di mostre e sono state affrontate le questioni delle barriere architettoniche, si è arrivati a parlare di un ascensore per l’Arengario cosa che lo renderebbe accessibile a tutti – ha spiegato il vicesindaco Simone Villa  – Al momento siamo ancora in fase iniziale ma sono già stati messi a bilancio 120mila euro che serviranno per effettuare i carotaggi alle fondazioni e per uno studio di fattibilità. Non sappiamo ancora se, quando e in che modo si potrà realizzare il progetto».

Attenzione alle scuole e parchi inclusivi

L’attenzione del Comune sulla questione dell’abbattimento delle barriere architettoniche non è però limitata solo a uno dei simboli cittadini.

«Ogni anno ci sono degli stanziamenti per l’abbattimento delle barriere architettoniche – ha aggiunto Villa – Inoltre ogni volta che si attua una manutenzione soprattutto nelle scuole si opera in tal senso».

Un esempio è piazza Santa Caterina dove sarà realizzato un percorso tattile che sarà utile per gli ipovedenti o le strutture ludiche di tipo inclusivo che caratterizzano gli interventi eseguiti nei vari giardini pubblici cittadini.

Necrologie