Aria irrespirabile in via Rivera: il M5S torna alla carica

Succede a Carate Brianza: i residenti avevano scritto al sindaco a novembre con una petizione di 58 firme.

Aria irrespirabile in via Rivera: il M5S torna alla carica
Caratese, 05 Febbraio 2019 ore 08:23

Torna alla carica il Movimento 5 Stelle di Carate Brianza dopo le nuove segnalazioni di aria irrespirabile in città.

Ancora segnalazioni di odori molesti e aria irrespirabile dal quartiere di via Rivera e il Movimento 5 Stelle torna in pressing su sindaco e assessore all’Ambiente.
Con un’interrogazione scritta che verrà discussa nella prossima seduta di Consiglio comunale, il capogruppo dei «pentastellati» Giancarlo Grion è tornato a chiedere conto della situazione legata ai fastidiosi miasmi segnalati dai residenti del quartiere che già dalla scorsa estate si erano rivolti al Comune e a novembre avevano protocollato una petizione di 58 firme.  Nel mirino le esalazioni che provengono dagli impianti di verniciatura e laccatura di un’azienda di via Rivera che opera nel settore della cosmesi.

Giancarlo Grion
Giancarlo Grion

A novembre il consigliere pentastellato aveva presentato una mozione poi ritirata dopo le rassicurazioni ricevute dalla Giunta su una serie di interventi correttivi agli scarichi che la ditta avrebbe realizzato dopo il sopralluogo dei Vigili del fuoco e dell’Arpa di Monza e Brianza. «Dai residenti ci viene segnalata una situazione di fatto invariata quanto agli odori molesti nell’aria – spiega Grion – Per questo chiederemo al sindaco di relazionarci sullo stato effettivo dei lavori eseguiti e quali accorgimenti intenda mettere in atto per garantire un effettivo monitoraggio ambientale».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia