Furto

Arrestato il ladro “sommelier”

Ha sottratto vini da una cantina e ha cercato di svaligiare l'abitazione di un'anziana in una Rsa

Arrestato il ladro “sommelier”
Monza, 30 Ottobre 2020 ore 11:12

Si è introdotto all’interno di una cantina in uno stabile monzese e ha rubato una dozzina di bottiglie di vino pregiato ma a tradirlo è stata proprio la sua “sete” che ha portato i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della compagnia di Monza a sorprenderlo intento in una sorta di degustazione solitaria. E così il marocchino è stato arrestato.

Il furto a Monza

Il nordafricano di 25 anni, senza fissa dimora, è stato arrestato in flagranza di reato per il furto consumato a Monza.
Oltre alla cantina da cui aveva asportato il vino, il 25enne aveva fatto visita anche a un’abitazione del condominio dove la proprietaria, una pensionata ospite di una Rsa, non era presente in casa. Mentre cercava preziosi e contanti da rubare tra le stanze però il malvivente si è fatto sentire. E così gli strani rumori provenienti dall’abitazione vuota hanno insospettito un vicino – il proprietario della cantina derubata – che ha allertato i carabinieri. Per il giovane sono scattate le manette e la restrizione presso il carcere di via S.Quirico.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia