Cronaca
Cesano Maderno

Arrestato lo scippatore in bicicletta

Attendeva le anziane vittime fuori dal supermercato.

Arrestato lo scippatore in bicicletta
Cronaca Seregnese, 22 Giugno 2022 ore 09:49

Attendeva le anziane vittime fuori dal supermercato di Cesano Maderno. Carabinieri arrestano lo scippatore in bicicletta.

Arrestato lo scippatore in bicicletta

Due “colpi” in rapida successione messi a segno dal giovane scippatore, appena 23 enne, che sabato mattina, 18 giugno, ha preso di mira i clienti di un supermercato di Cesano Maderno, quartiere di Cassina Savina. La prima segnalazione giunta alla Centrale operativa della Compagnia carabinieri di Desio è delle 11.15 quando la pattuglia della Tenenza di Cesano Maderno, inviata sul posto, ha preso contatti con la prima vittima la quale, terrorizzata, riferiva che poco prima, mentre stava camminando per strada, era stata affiancata da una bicicletta di colore bianco e che l'uomo in sella, con una mossa fulminea, aveva tentato con forza di strapparle la borsa senza riuscirci.

Donna spintonata a terra e derubata della borsa

Sinceratisi delle condizioni della donna, i militari dell’Arma si sono subito attivati per rintracciare lo scippatore. A distanzi di pochi minuti, mente i carabinieri erano intenti nelle ricerche, è arrivata un’ulteriore richiesta di intervento, sempre nelle vicinanze del supermercato. Questa volta la vittima, un’anziana donna rovinata al suolo senza gravi conseguenze, è stata derubata della borsa portata in spalla, sempre da un giovane in sella ad una bici.

Arrestato, scippatore finisce in carcere

Le immediate ricerche avviate dai carabinieri, aiutati dalla descrizione delle vittime, hanno consentito poco dopo di rintracciare nelle vicinanze del supermercato lo scippatore che, nel frattempo, si era disfatto della bicicletta utilizzata (danneggiata nel corso del secondo episodio) e stava tentando la fuga, a bordo di un’altra bicicletta, rubata  all’interno del cortile di un’abitazione privata. Raggiunto e bloccato dai militari, l'uomo è stato trovato in possesso del telefono cellulare e della somma in contanti (88 euro) contenuti all’interno della borsa dell’anziana vittima. Arrestato con l’accusa di furto con strappo, al termine dell’udienza di convalidata presso il Tribunale di Monza, lunedì mattina, è stato rinchiuso nel carcere di Monza a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie