Cronaca

Arrestato spacciatore egiziano nella piazza del degrado

Sorpreso in pieno giorno mentre cede hascisc in piazza Fari a Seregno, aveva oltre duemila euro in contanti

Arrestato spacciatore egiziano nella piazza del degrado
Cronaca Seregnese, 19 Ottobre 2018 ore 11:41

Arrestato spacciatore egiziano nella piazza del degrado a Seregno, accanto a via Nazioni Unite. Sorpreso e bloccato dai Carabinieri un egiziano irregolare mentre cede una dose di hascisc in pieno giorno.

Beccato in piazza Fari con duemila euro

Operazione dei Carabinieri in piazza Fari a Seregno. Arrestato uno spacciatore egiziano di 40 anni mentre cede una dose di hascisc a un pakistano di 47 anni, segnalato alla Prefettura come assuntore. Lo straniero aveva addosso oltre 2.200 euro in contanti, ritenuti dagli investigatori il provento dell'attività illecita di spaccio.

Per l'egiziano due decreti di espulsione

L'egiziano è destinatario di due decreti di espulsione, il primo nel 2007. Dopo l'arresto è stato processato per direttissima in Tribunale a Monza. Il giudice ha disposto il divieto di dimora in Lombardia e il nulla osta all'espulsione dall'Italia. Già avviate le pratiche per l'allontanamento.

Il domicilio in uno stabile abbandonato

L'arrestato vive in Italia da una decina di anni e dimora in uno stabile abbandonato della città. I militari del Nucleo operativo lo hanno fermato dopo le segnalazioni dei residenti e un servizio di osservazione nella piazza accanto al supermercato. Soltanto poche ore prima un'altra operazione dei Carabinieri per il contrasto allo spaccio, leggi qui.

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie