Arresti Domus aurea, ancora scintille in Assise a Correzzana VIDEO

La civica di minoranza Correzzana Viva ha abbandonato i lavori in aula dopo una dura presa di posizione contro il sindaco Corbetta e la maggioranza

Vimercatese, 14 Luglio 2018 ore 10:04

Non si placano le polemiche politiche a Correzzana per via dell’operazione Domus Aurea che, qualche settimana fa, ricordiamo, ha portato all’arresto anche dell’imprenditore Giuseppe Malaspina (LEGGI QUI)

Nuove scintille in aula durante il Consiglio comunale di ieri sera, venerdì, a Correzzana tra il sindaco Mario Corbetta e Ada Civitani, capogruppo della civica di minoranza “Correzzana Viva”. Uno scontro verbale fotocopia di quello avvenuto qualche settimana fa (LEGGI QUI)

La minoranza abbandona l’aula

Prima dell’inizio dei lavori gli esponenti della civica (Ada Civitani e Gian Mario Pirovano) hanno dato lettura di un documento che vi proponiamo in maniera integrale.

“Da parte del Gruppo Consiliare Correzzana Viva e di molti Cittadini di Correzzana esprimo il nostro rammarico nel constatare la totale assenza di pudore dimostrata dal sindaco e dalla giunta comunale a fronte di quanto emerso lo sorso 21 Maggio con l’inchiesta Domus Aurea.

La nostra elevata considerazione della legalità come fondamento del buon vivere sociale rende per noi impossibile sedere indifferenti in questo Consiglio, che tutti dovremmo onorare con disciplina e onore, accanto a un sindaco le cui
gesta nell’amministrare questa città gli sono valse la richiesta di arresti domiciliari per corruzione aggravata da parte della magistratura, azione penale non esercitata solo per la vergogna italiana chiamata prescrizione. Riteniamo le dichiarazioni del sindaco in proposito deplorevoli e irrispettose dell’intelligenza e dell’onestà dei cittadini di Correzzana.

Non esiste persona per bene che, in coscienza dei fatti accaduti, fatti che vedono Mario Corbetta agire in veste di sindaco, vicesindaco e assessore all’urbanistica, in coscienza dei suoi rapporti con il costruttore Malaspina e davanti ai provvedimenti che la magistratura aveva ritenuto di adottare, possa far finta di nulla o persino, scandalosamente, accampare scuse e giustificazioni a favore di Mario Corbetta.

Nel profondo imbarazzo per il modo in cui la maggioranza unanime, tra cui persino un parlamentare della Repubblica Italiana in quota Lega, si schiera a difesa di questo sindaco, nonostante l’evidenza dei fatti che vale più di qualunque sentenza, ribadiamo la nostra più totale distanza – anche fisica – da ogni atto o parola che venga da questa amministrazione.

Nella certezza con la nostra presenza qui stasera, di non poter incidere in alcun modo sulle decisioni prese unilateralmente da un’amministrazione incapace di ascolto e ansiosa di affossare una vicenda da codice penale a suon di salamelle, fuochi d’artificio e finta partecipazione, vi salutiamo invitandovi a considerare che i Correzzanesi hanno un cervello e – cosa che vi stupirà – anche un’etica, che non dovreste così spudoratamente ignorare.

La vergogna non si prescrive!”

Il video con l’intervento di Civitani

La replica del primo cittadino

Mentre Civitani e Pirovano abbandonavano i lavori dell’Assise, il sindaco Mario Corbetta ha così replicato alle dure accuse mosse contro di lui.

“La trasparenza e l’onesta sono valori che valgono per tutti e per tutti vale la legge della giustizia italiana. Forse qualcuno a Correzzana (chiaro il riferimento agli esponenti della civica Correzzana Viva, autori dell’esposto che ha dato il via alle indagini relative all’operazione Domus Aurea LEGGI QUI, ndr) pensa di essere tutto: accusatore, giudice e di essere il supremo giudicatore – ha sottolineato il sindaco – Noi siamo rispettosi di quella che è la legge. Alla fine quello che conta, nella vita, sono i fatti. E questa amministrazione  ha fatto e sta facendo tanto per il paese con opere concrete che sono sotto gli occhi di tutti. Tutti i cittadini hanno il loro cervello e gli occhi per vedere quello che le amministrazioni hanno fatto e che questa amministrazione sta facendo…”.

Il video con l’intervento di Corbetta

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia