Malaspina voleva il convento delle suore

Sul Giornale di Vimercate in edicola da stamattina i motivi per i quali l'affare non si perfezionò

Malaspina voleva il convento delle suore
Vimercatese, 29 Maggio 2018 ore 12:00

La «longa manus» degli affari dell'imprenditore Giuseppe Malaspina incrocia anche le strade della piccola Camparada. (LEGGI QUI)

Il convento delle suore

L’affare più grosso tentato, e non riuscito, dall’ex costruttore fu quello relativo all’acquisto dell’ex convento delle suore, di proprietà delle «Suore di carità delle Sante Bartolomea Capitanio e Vincenza Gerosa», dette di Maria Bambina.

Si tratta di un edificio che, dopo la chiusura del convento avvenuta nel 2013 dopo oltre 40 anni di permanenza a Camparada, le suore hanno cercato di vendere prima di affittare ad una cooperativa che attualmente ospita circa 150 richiedenti asilo.

SUL GIORNALE DI VIMERCATE IN EDICOLA DA STAMATTINA, MARTEDI', TUTTI I PARTICOLARI DELLA VICENDA E I MOTIVI PER I QUALI NON SI PERFEZIONO' L'ACQUISTO DEL CONVENTO DA PARTE DI MALASPINA

 

Necrologie