Associazione antimafia chiude per mancanza di volontari

La triste sorte del presidio di Libera, sodalizio fondato da don Luigi Ciotti. Niente più attività nelle scuole

Associazione antimafia chiude per mancanza di volontari
22 Marzo 2018 ore 13:43

Associazione antimafia chiude per mancanza di volontari. La triste sorte del presidio di Sesto San Giovanni di Libera, sodalizio fondato da don Luigi Ciotti. Niente più attività nelle scuole.

Niente volontari: chiude associazione antimafia

Una sorte che fa ancora più specie, visto che è stata ufficializzata a ridosso della Giornata in ricordo delle vittime innocenti di mafia, celebrata ieri, mercoledì.  Il presidio si era costituito il 17 marzo 2011 ed era costituito da una quindicina di giovani dai 19 ai 37 anni.

L’amarezza dell’ex referente cittadino

“La speranza era quella di raccogliere man mano altri giovani e persone che volessero lavorare con noi, ma dopo sette anni dobbiamo ammettere che non è stato così – ha spiegato Loris Mazzoleni, referente per sei anni e tra i fondatori del presidio – Il tessuto cittadino e associativo non ha risposto come speravamo. Sono davvero dispiaciuto. Ci siamo impegnati moltissimo”.

Il servizio completo nell’edizione cartacea di Sestoweek in edicola fino a domani, venerdì 24 marzo

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia