Cesano Maderno

Attaccato dopo il vaccino anti Covid

Lui si difende: "Ho la coscienza pulita: sono un volontario della Croce Bianca".

Attaccato dopo il vaccino anti Covid
Cronaca Seregnese, 09 Gennaio 2021 ore 21:03

Attaccato dopo il vaccino anti Covid.  Alessandro Cazzaniga, di Cesano Maderno, travolto dalle polemiche.

Attaccato dopo il vaccino per il Covid

E’ bastato annunciare, nel pomeriggio di oggi, sabato 9 gennaio 2021, che alle 17, all’ospedale di Carate Brianza, avrebbe ricevuto il vaccino e avrebbe testimoniato tutto con una diretta Facebook, per sollevare un polverone. Il cesanese Alessandro Cazzaniga, 34 anni, figlio dell’ex assessore regionale Sergio Cazzaniga e volto noto della comunità locale per il suo impegno politico e sociale, nelle scorse settimane ha contratto il virus ed è stato in isolamento a casa fino al 23 dicembre, per cinquanta lunghissimi giorni.

Guarito dopo il quinto tampone

Lo aveva raccontato lui stesso a inizio anno al Giornale di Seregno, spiegando di essere guarito “dopo il quinto tampone”. Oggi, all’ospedale di Carate Brianza, Cazzaniga ha ricevuto la prima somministrazione del vaccino. E ha voluto condividere pubblicamente l’emozione e la felicità, prima con un post, poi con un video e una foto.  Parole e immagini che non sono passate inosservate. “A che titolo ti sei vaccinato?” ha iniziato ad incalzare chi lo segue sui social.  “Se sei appena guarito, non potevi lasciare la dose a qualcun altro?” una delle domande più ricorrenti.  In mezzo, aspre critiche e duri commenti.

“Ho la coscienza pulita”

Contatto al telefono, Cazzaniga si dice stupito delle polemiche:

“Io privilegiato? Macché. Sono in Croce Bianca a Cesano dal 2019 come volontario, non ho avuto favoritismi. Chi mi conosce lo sa. Le polemiche sui social? Non le ho lette. Sono stati i miei social media manager a fare i post. Volevo solo testimoniare agli indecisi, ai preoccupati e ai contrari l’importanza assoluta della vaccinazione anti Covid. Gli attacchi che sto ricevendo sono ingiusti e di una cattiveria gratuita: ho la coscienza pulita”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità