Il commento

Attentato al bus, Fontana: “Condanna esemplare che rende giustizia ai giovani e alle famiglie”

Le parole del presidente di Regione Lombardia dopo la decisione della Corte di Assise di Milano che ha condannato il responsabile a 24 anni. 

Attentato al bus, Fontana: “Condanna esemplare che rende giustizia ai giovani e alle famiglie”
15 Luglio 2020 ore 17:19

Attentato al bus, Fontana: “Condanna esemplare che rende giustizia ai giovani e alle famiglie”. Le parole del presidente di Regione Lombardia dopo la decisione della Corte di Assise di Milano che ha condannato il responsabile a 24 anni.

Attentato al bus, Fontana: “Condanna esemplare”

“Una condanna esemplare per il colpevole di una vicenda che ha scosso la Lombardia e tutto il Paese”. Cosi’ il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, commenta la decisione della Corte di Assise di Milano in merito al ‘dirottamento’ di un bus con a bordo una scolaresca lo scorso anno a San Donato Milanese.

“Oggi giustamente – ha aggiunto il presidente – quel folle gesto terroristico e’ stato punito con una sentenza che rende giustizia ai giovani, alle loro famiglie e agli insegnanti che quel giorno erano sul bus”.  “Non dimenticherò mai la lucidità e la reattività dei giovani studenti – ha concluso Fontana – e la rapidità d’azione delle Forze dell’ordine che hanno permesso di evitare quella che altrimenti sarebbe stata una strage”.

“Ringrazio ancora una volta i ragazzi sequestrati per il coraggio dimostrato – ha dichiarato l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato – che ha consentito il pronto intervento delle Forze dell’ordine. Riascoltare adesso, a distanza di più di un anno, le telefonate di quei giovani mette ancora i brividi. Mi auguro che il colpevole sconti la condanna interamente, senza ottenere benefici e riduzioni”.

TORNA ALLA HOME 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia