Autista multato: guidava con la carta tachigrafica di un altro

Sanzione di 849 euro e sospensione della patente

Autista multato: guidava con la carta tachigrafica di un altro
Cronaca 17 Novembre 2017 ore 14:42

Autista multato: guidava con la  carta tachigrafica di un altro.

In Valassina

Autista multato: guidava con la  carta tachigrafica di un altro. Sanzione di oltre 800 euro e sospensione della patente. Proprio una brutta mattina per il malcapitato.  E’ stato pizzicato ieri mattina, in Valassina, dalla Polizia stradale di Seregno, che l’ha fermato per un controllo. L’uomo, 41 anni di Casatenovo, titolare di un’azienda a Verano Brianza, circolava con la carta tachigrafica, ovvero scheda che registra il tempo di guida, le paure, i tracciati stradali  e il chilometraggio, appartenente ad un’altra persona. Un escamotage, probabilmente, per camuffare il fatto che le sue ore di viaggio erano superiori a quelle stabilite dalla legge.

Le conseguenze

Gli agenti dopo una serie di verifiche più accurate si sono accorti subito che la scheda era stata sostituita e sono scattati i provvedimenti. La carta tachigrafica è infatti personale, come se fosse una patente, e non può essere scambiata con altri. Per l’autista dunque è scattata una sanzione amministrativa di 849 euro, oltre alla sospensione della patente.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità