CRONACA

Aveva in casa un chilo di cocaina e 30mila euro, arrestato pusher 40enne

L'uomo si trova ora in carcere a Monza.

Aveva in casa un chilo di cocaina e 30mila euro, arrestato pusher 40enne
Vimercatese, 24 Febbraio 2020 ore 10:11

I Carabinieri del NOR di Vimercate hanno arrestato nella giornata di venerdì 21 febbraio un 40enne. A seguito della perquisizione trovato in possesso di un chilo di cocaina e 30mila euro in contanti

I Carabinieri arrestano pusher 40enne

I Carabinieri del NOR di Vimercate hanno arrestato una persona di anni 40, di nazionalità marocchina, già noto alle forze dell’ordine, per spaccio di sostanze stupefacenti.
Nel dettaglio, nel pomeriggio del 21 febbraio, i militari della sezione radiomobile, hanno intercettato nel Comune di Ornago un’auto sospetta condotta da persona nota che, alla vista dei militari, ha tentato di far perdere le sue tracce.

Dopo un breve inseguimento, il conducente è stato fermato. La perquisizione eseguita sul posto ha permesso di rinvenire 40 dosi di cocaina, pari 27 grammi e la somma di € 165,00, ritenuto provente di precedenti cessioni.

La perquisizione domiciliare

Successive indagini a cura dei militari del NOR di Vimercate hanno permesso di localizzare il domicilio del soggetto che ai militari aveva dichiarato di essere senza fissa dimora. Nel Comune di Inzago, ove veniva estesa la perquisizione i militari hanno trovato altri 990 di cocaina, già divisi in gran parte in dosi, nonché, bilancini di precisione, materiale per il confezionamento dello stupefacente e la somma contante di circa € 30.000,00, diviso in mazzette, anch’esso ritenuto provente dell’attività di spaccio.
Sono cosi scattate le manette per il detentore della sostanza, che per quantità e suddivisione in dosi è da considerarsi destinata allo spaccio al dettaglio. L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Monza a disposizione dell’autorità Giudiziaria e per la successiva convalida.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia