Cronaca

Avvelenamento da tallio: sotto osservazione altre 5 persone

Tra le 5 persone sotto osservazione c'è il marito di Patrizia Del Zotto, morta per avvelenamento nella notte tra domenica e lunedì

Avvelenamento da tallio: sotto osservazione altre 5 persone
Cronaca 03 Ottobre 2017 ore 18:17

La badante di famiglia è stata ricoverata. Altre 4 persone sono sotto osservazione

Avvelenamento da tallio: altre 5 persone sotto osservazione

Si allarga il numero di persone sotto osservazione per intossicazione da tallio.

Dopo la morte della 62enne Patrizia del Zotto di Nova Milanese e del padre 94enne, ora risulta ricoverata all'ospedale di Desio anche la badante della famiglia.

Secondo quanto riferito nell'ultimo bollettino medico la donna, P.S., si trova nel reparto di neurologia e i suoi parametri sono stabili.

Controlli su altre 4 persone

Insieme a lei sono state sottoposte a controlli altre 4 persone. Una di queste è il marito della 62enne Patrizia Del Zotto, che per prima si è presentata in ospedale il 25 settembre scorso, accusando i sintomi dell'avvelenamento. La donna è spirata nella notte tra domenica e lunedì in seguito al peggioramento delle condizioni generali.

Altre 3 persone, sempre del nucleo familiare, sono sotto osservazione. Al momento sono asintomatiche ma i medici sono in attesa degli esiti degli esami di laboratorio.

Stabili ma ancora critiche le condizioni della madre di Patrizia Del Zotto. Mentre la la sorella minore risponde bene alla terapia.

Le indagini

I Carabinieri di Desio stanno cercando di chiarire l'origine di questo strano caso di avvelenamento da tallio. L'intera famiglia, i genitori e le due figlie, ha accusato i sintomi di ritorno da una vacanza in provincia di Udine.

Diverse le ipotesi al vaglio: a causare l'intossicazione potrebbe essere stata la presenza di escrementi di piccione all'interno del fienile della casa vacanza. Ma nelle ultime ore si è fatta strada anche l'ipotesi dell'intossicazione alimentare e quella di un possibile inquinamento del pozzo artesiano vicino all'abitazione. Il sospetto in questo caso è che i familiari abbiamo bevuto acqua contaminata.

Necrologie