Cronaca

Avvelenamento da tallio, migliora il marito, negativo il figlio della donna deceduta

Rimangono critiche le condizioni della madre, mentre la sorella risponde bene alle terapie

Avvelenamento da tallio, migliora il marito, negativo il figlio della donna deceduta
Cronaca Desiano, 05 Ottobre 2017 ore 16:20

Avvelenamento da tallio, è in buone condizioni generali R.E., il marito di Patrizia Del Zotto, la 62enne di Nova Milanese morta lunedì poche ore prima del padre Giovanni Battista, 94 anni: i valori di tallio su sangue e urine sono in progressivo decremento.

Rimangono critiche le condizioni della madre, stabile la sorella

Rimangono critiche, invece, le condizioni di P.G.M., la madre 87enne di Patrizia. Risponde in maniera positiva alle terapie la sorella 58enne D.Z.L., mentre sono stabili i parametri di P.S., la badante di famiglia.

Negativi al tallio il figlio e la compagna

Il figlio di R.E. e la compagna sono stati sottoposti ieri agli esami tossicologici. L'esito è arrivato questa mattina e risulta  negativo.

Proseguono le indagini, al vaglio varie ipotesi

Intanto proseguono le indagini per tentare di trovare una soluzione al giallo della famiglia intossicata e comprendere le cause dell'avvelenamento. Diverse le ipotesi al vaglio, dalla presenza di tallio nelle esche per topi trovate nella casa vacanza della famiglia, in provincia di Udine, all'acqua del pozzo artesiano contaminata oppure agli escrementi di piccione. Intanto la Procura di Monza ha aperto un fascicolo per omicidio colposo e lesioni contro ignoti.

Seguici sui nostri canali
Necrologie