Ambiente

Il bagno al lago? Ecco i punti da evitare

Il monitoraggio è stato condotto dalla Goletta dei Laghi: dei dieci siti analizzati la metà sono più o meno inquinati

Il bagno al lago? Ecco i punti da evitare
Brianza, 19 Luglio 2020 ore 13:09

Volete fare il bagno nel lago? Prendete nota dei punti più inquinati da evitare per trascorrere una giornata di relax durante l’estate.

Bagno al lago? Ecco dove non farlo

Per molti brianzoli le acque del Lario sono una meta irrinunciabile per trascorrere un fine settimana di relax nel periodo estivo. Ma bisogna fare attenzione ai siti che è meglio evitare perché le acque sono più o meno inquinate. Il monitoraggio è stato condotto anche quest’anno dalla Goletta dei Laghi.

Il report della Goletta dei Laghi

Sono stati dieci i punti monitorati quest’anno dalla Goletta dei Laghi nelle acque del Lario e sottoposti ad analisi microbiologiche. Quattro di questi si trovano sulla sponda comasca, di cui uno è risultato fortemente inquinato: i restanti sei su quella lecchese di cui due sono risultati inquinati e due fortemente inquinati. 

Canali e foci nel mirino

Nel mirino ci sono sempre canali e foci, i principali veicoli con cui l’inquinamento microbiologico –  causato da cattiva depurazione o scarichi illegali – arriva nei laghi. In sintesi è questa la fotografia della seconda tappa lombarda lungo le sponde del Lago di Como da un team di tecnici e volontari di Goletta dei Laghi, la campagna di Legambiente dedicata al monitoraggio e all’informazione sullo stato di salute dei bacini lacustri italiani. Per saperne di più, l’articolo dei colleghi di Prima Lecco.

Torna alla home page

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia