Mercatino del Brianteo: per Halloween la foto ricordo è nella bara

Solo 100 euro per comprare il pezzo, cinque euro per una foto ricordo nel feretro

Cronaca 30 Ottobre 2017 ore 09:41

Bare in vendita al mercatino del Brianteo

Bare in vendita al mercatino del Brianteo

Non solo mobili al mercatino del Brianteo

Lampade, macchine fotografiche, ferri da stiro, mobili, vecchi giocattoli, chitarre e… bare. Già, avete capito bene. Non è uno scherzo: l’ambulante Pietro Di Caccamo, siciliano di origini ma residente a Vimercate, ha messo in vendita una bara al mercatino dell’usato di oggi, domenica 29 ottobre, al Brianteo di Monza.

Le reazioni dei passanti

Certo, non capita tutti i giorni di trovare una bara tra i banchetti dei venditori ambulanti. Una presenza che ha suscitato l’interesse dei passanti. Alcuni di loro hanno iniziato a scattare fotografie per postarle sui social network, altri semplicemente per registrare quella singolare presenza.

L’intuizione dell’ambulante

A quel punto Di Caccamo ha realizzato che al di là della vendita del pezzo, avrebbe potuto sfruttare la bara in un altro modo. “Ho pensato a una foto ricordo – ha spiegato – A soli cinque euro ho permesso ai passanti di farsi fotografare come se fossero morti. E la cosa incredibile è che sono stati tantissimi i cittadini che hanno voluto mettersi in gioco”.

La bara è stata recuperata da un magazzino

“Mi avevano chiesto di liberare un magazzino – ha chiarito Di Caccamo – E quando sono arrivato, mi sono accorto che era un ex deposito di un’agenzia funebre. All’inizio mi sono venuti i brividi. Ma poi ho pensato a come sfruttare gli oggetti che avevo recuperato. E devo dire che la mia idea di metterla in vendita al mercatino ha funzionato: mi sono fatto notare e molti hanno chiesto una foto ricordo. Oggi bisogna inventarsele tutte per tentare di distinguersi dagli altri”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità