A Veduggio

Beccato a zonzo con la droga: sanzionato e denunciato

Non ha trovato di meglio da dire ai vigili per discolparsi: Stavo andando a fare la spesa...

Beccato a zonzo con la droga: sanzionato e denunciato
Caratese, 01 Aprile 2020 ore 13:14

E’ stato beccato con la droga, a piedi e senza portafoglio. Fermato dalla Polizia locale a Veduggio, un ventenne italiano, casa a Ello, nel Lecchese, non ha trovato di meglio da dire per discolparsi che «Sto andando a fare la spesa…». Scusa alla quale, naturalmente, i vigili non hanno creduto nemmeno per un attimo.

Denunciato e sanzionato

E’ successo venerdì, in via Verdi, alla Tremolada, sulla ciclopedonale che costeggia la Valassina. Gli agenti Luca Curci e Francesco Sansone, impegnati in un servizio di controllo del territorio, hanno notato due giovani con fare sospetto. Alla vista delle divise, la «coppia» se l’è data a gambe levate. Uno è riuscito a fuggire, l’altro è stato bloccato. Con lui aveva dell’hashish, mentre accanto, a terra, c’era una cospicua somma in contanti.
«I soldi non sono miei…», ha assicurato il giovane lecchese.
Una versione che ha poco convinto i vigili che hanno sequestrato il gruzzolo ed hanno contestato al ragazzo l’uso personale di sostanza stupefacente, secondo l’articolo 75 del Codice penale. Non solo, gli hanno comminato anche una sanzione di 400 euro per aver violato le misure restrittive mirate a contenere l’epidemia di coronavirus previste dal decreto del presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

“Siamo presenti”

«Nonostante la situazione di emergenza, la Polizia locale è sempre presente sul territorio – ha sottolineato il vice sindaco e assessore alla Sicurezza di Veduggio Augusto Degli Agosti – L’Amministrazione comunale c’è, continuiamo a lavorare e questo risultato è una prova».

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia