Befana sprint, a Monza la “vecchina” arriva in moto FOTO e VIDEO

Grande successo per la 26esima edizione della Befana del motociclista, la manifestazione benefica che cade nel centenario dalla nascita dell'associazione organizzatrice, il Moto Club Monza.

Befana sprint, a Monza la “vecchina” arriva in moto FOTO e VIDEO
Monza, 06 Gennaio 2019 ore 11:17

Befana sprint, a Monza la “vecchina” arriva in moto. Grande successo per la 26esima edizione della Befana del motociclista, la manifestazione benefica che cade nel centenario dalla nascita dell’associazione organizzatrice, il Moto Club Monza.

10 foto Sfoglia la gallery

Befana sprint

Una befana che ama la velocità quella che si è presentata questa mattina, domenica 6 gennaio, nel cuore del centro storico di Monza in sella a un bolide a due ruote. E come potrebbe essere altrimenti? Monza è una città che ha la velocità nel dna, grazie alla presenza nel capoluogo brianzolo dell’Autodromo nazionale Monza Eni Circuit, uno dei circuiti in cui si possono facilmente superare i 300 chilometri all’ora. Ma la Befana del Motociclista è anche una manifestazione solidale. Una festa, insomma, per donare tanti regalini alle persone meno fortunate. E questa 26esima edizione della moto-befana, che cade nel centenario dalla fondazione dell’associazione organizzatrice, il Moto Club Monza, ha registrato un grandissimo successo. Tutto è iniziato alle 8.30, quando i primi centauri si sono radunati in piazza Trento e Trieste per la raccolta doni. Poi, pian piano, sono arrivati tutti i partecipanti. In totale sono stati riempiti due camion con i regali da consegnare. Alle 10, poi, dopo la benedizione officiata da monsignor Silvano Provasi, l’arciprete del Duomo di Monza, i motociclisti hanno acceso i motori e sono partiti. Prima tappa, la casa Circondariale di Monza. Poi il corteo si è diretto in Cascina Cantalupo e al Centro Mamma Rita. Il ritorno ai piedi del Palazzo comunale è previsto per le 12.45. Lì, i partecipanti potranno gustare un ottimo risotto (ovviamente monzese) e, viste le quantità a disposizione (sono stati cucinati più di 80 chili di riso), sicuramente nessuno rimarrà a bocca asciutta. L’evento gode del patrocinio del Comune di Monza. L’evento, inoltre, è il risultato di una collaborazione tra lo storico Moto Club Monza e il Ducati Club Monza.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia