Bernareggio dà un “Calcio al razzismo”

I sette giovani hanno partecipato scegliendo Bernareggio come nome della squadra.

Bernareggio dà un “Calcio al razzismo”
Vimercatese, 16 Novembre 2018 ore 15:57

I richiedenti asilo di Bernareggio hanno vinto la scorsa settiman il torneo “Un calcio al razzismo” svoltosi a Milano fra una ventina di squadre.

Una squadra chiamata Bernareggio

Hanno partecipando al torneo di calcio Naga dedicato ai richiedenti asilo portando sulle spalle il nome di Bernareggio. E hanno vinto. Protagonisti sono sette ragazzi africani che sono ospitati all’interno delle associazioni che in paese si occupano di accoglienza:

«Hanno partecipato al torneo “Un calcio al razzismo” che ha visto protagonisti molti giovani ospitati nei paesi della Brianza e del milanese – ha affermato l’assessore alle politiche sociali Jamila Abouri – I ragazzi hanno deciso di chiamare la loro squadra come il nostro paese: ci hanno speigato che dopo aessere arivati a Lampedusa sono stati trasferiti in Brianza a Limbiate e infine qui da noi. Solo qui si sono sentiti veramente accolti e parte della comunità grazie anche alle attività delle cooperative che operano sul territorio».

Ibrahim (Gambia), Sheriffo (Gambia), Yunusa (Gambia), Amara (Guinea), Zakaria (Guinea), Molamin (Gambia) e Lamin (Gambia) sono i nomi dei vincitori che mercoledì sera hanno festeggiato la vittoria in comune insieme al sindaco Andrea Esposito e al vicesindaco Paola Brambilla.

Martedì in edicola l’articolo completo sulla squadra di giovani richidenti asilo vittoriosi a Milano.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia