Cronaca
Lutto

Bernareggio piange l'ex sindaco Paolino Vertemati

Primo cittadino tra il 1971 e il 1980, era stato anche titolare dell'omonima ferramenta di via Leoni gestita insieme al fratello Attilio per oltre mezzo secolo

Bernareggio piange l'ex sindaco Paolino Vertemati
Cronaca Vimercatese, 12 Agosto 2022 ore 07:30

Bernareggio piange l'ex sindaco Paolino Vertemati, scomparso ieri giovedì 11 agosto all'età di 84 anni. Primo cittadino tra il 1971 e il 1980, Vertemati è stato anche titolare della storica ferramenta di via Leoni gestita insieme al fratello Attilio per oltre mezzo secolo.

Bernareggio piange l'ex sindaco Paolino Vertemati

Una pagina di storia che si chiude per sempre. E non potrebbe essere altrimenti vista la caratura di Paolino Vertemati, personaggio centrale della vita politica e sociale di Bernareggio. Per dieci anni, quando militava tra le fila del Partito Socialista Italiano, ha infatti vestito la fascia tricolore dando una grande impronta al paese negli anni; ma per molti, Vertemati, è stato soprattutto il titolare dell'omonima ferramenta del centro, gestita per oltre cinquant'anni insieme al fratello Attilio.

La ferramenta e il volontariato

Nato e cresciuto nella cascina di via Cavour dove aveva sede la Casa del Popolo, era stato proprio lui, nel 1959, ad aprire l'attività insieme a papà Ermanno. La bottega aveva poi chiuso i battenti nel 2014, ma nel corso del tempo non erano mancate lo soddisfazioni: Vertemati era infatti stato insignito, nel 1991, del Cavalierato del lavoro; negli anni a venire era anche stato eletto presidente dell'associazione commercianti del paese e vicepresidente, per vent'anni, della zona di Vimercate. Tra le altre attività, era stato anche tra i promotori dell'associazione culturale "Pinamonte" e tesoriere della sezione Avis di Bernareggio.

Al momento non è ancora stata fissata la data dei funerali, ai quali parteciperà sicuramente una rappresentanza dell'attuale Amministrazione comunale.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie