“Besana assediata dai ladri”

La Lega nord suona la sveglia al sindaco con la sua ricetta contro la criminalità

“Besana assediata dai ladri”
Caratese, 12 Dicembre 2017 ore 14:00

“Besana è assediata dai ladri”. Lo denunciano i consiglieri della Lega nord.

Ladri in azione sotto le feste

Con l’avvicinarsi delle festività, storicamente, villette ed appartamenti divengono obiettivi più ghiotti per i ladri. Non solo a Besana. E allora, per la Lega nord, è il momento di “darsi una mossa”.
“Da giorni la città è assediata da ladri e furti, ma Cazzaniga e il Pd, al posto che occuparsi seriamente del problema, dicono che è la Lega a “raccontare balle e seminare paure per raccogliere qualche voto in più” ha battuto, metaforicamente, i pugni sul tavolo il consigliere Alessandro Corbetta. “Un comportamento vergognoso e irrispettoso, prima di tutto nei confronti di tutti i besanesi, colpiti dai ladri o da tentativi di furto, che chiedono solamente più attenzione e vicinanza da parte della propria Amministrazione”.
Sindaco ed assessori, secondo il Carroccio, non dovrebbero fare altro che “iniziare a mettere in campo le proposte concrete che la Lega ha fatto in questi anni per limitare i furti e la percezione di insicurezza tra i cittadini, sempre bocciate dalla maggioranza”. “Questo invece che andare a Como a cantare “Bella ciao”…”, ha concluso, con l’aggiunta dello sfottò all’indirizzo del primo cittadino, tra i 10mila che sabato hanno partecipato alla manifestazione antifascista.

Frazione al buio, Codacons scrive al sindaco

La ricetta dei lumbard

Quale è quindi la ricetta lumbard contro la criminalità? Si parte dalla promozione dei gruppi di Controllo di vicinato per continuare con l’istituzione di una commissione speciale sulla sicurezza “per avere un quadro completo dei quartieri più colpiti e coordinare al meglio gli interventi a tutela dei cittadini”. Il miglioramento dell’illuminazione pubblica, “l’incremento delle pattuglie di Polizia locale soprattutto nel periodo invernale e la richiesta di un potenziamento della caserma dei Carabinieri”. Per finire con un fondo comunale per aiutare residenti e imprese a dotarsi di sistemi di sicurezza, “l’installazione di un sistema di videosorveglianza, iniziando dai quartieri più a rischio e dalle strade in entrata e in uscita dal comune”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia