Besana, “Ci manda il Comune…”: è una bufala

"Ci manda il Comune": un buon biglietto da visita per guadagnare la fiducia del possibile cliente e rifilargli un contratto od un cambio di contatore. Peccato che sia una bufala. Lo ha chiarito l'Amministrazione sul sito internet di Villa Borella, mettendo in guardia di cittadini.

Besana, “Ci manda il Comune…”: è una bufala
02 Febbraio 2017 ore 09:43

“Ci manda il Comune”: un buon biglietto da visita per guadagnare la fiducia del possibile cliente e rifilargli un contratto od un cambio di contatore. Peccato che sia una bufala. Lo ha chiarito l’Amministrazione sul sito internet di Villa Borella, mettendo in guardia di cittadini.

“Siamo venuti a conoscenza che delle persone suonano alle residenze private, dichiarando, nelle forme più strane, di avere a che fare con l’Amministrazione Comunale di Besana in Brianza e propongono contratti sulle utenze domestiche o cambi di contatore – recita il comunicato – Ribadiamo che il Comune non ha nulla a che fare con loro e non ha dato nessun tipo d’incarico o mandato in tal senso”.

“La Polizia Locale invita i cittadini a chiedere nome e cognome delle persone che dovessero presentarsi e di comunicarle alla Polizia Locale stessa ( 0362.995440) o ai Carabinieri di Besana (dalle ore 8.00 alle ore 22.00 al numero 0362.967750 – fuori da questi orari il 112)”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia