Besana, fedeli di diverse religioni pregano insieme in via Moneta

Questa sera la comunità pastorale ha organizzato un momento di condivisione nella strada dove risiedono 47 dei 51 profughi ospitati in città

Besana, fedeli di diverse religioni pregano insieme in via Moneta
18 Maggio 2017 ore 09:21
Il volantino dell’iniziativa in programma per questa sera, giovedì 18 maggio

In via Moneta a Besana  si trova il complesso residenziale dove hanno trovato casa 47 dei 51 richiedenti asilo ospitati in città. Un luogo simbolo. Ed infatti è stato scelto dalla comunità pastorale per un evento dal grande significato. Questa sera, giovedì 18, la parrocchia ha organizzato un momento di incontro, condivisione e preghiera interreligiosa. Il tutto in collaborazione con le cooperative Ubuntu ed Aeris alle quali è affidata la gestione dei profughi.

Il programma

Si partirà alle 19,45 con un momento conviviale. Alle 20,30 la preghiera seguita dalle testimonianze. Alle 21,15 ci si sposterà al cine teatro Edelweiss di piazza Cuzzi per lo spettacolo “Invisibili” di e con Mohamed Ba, artista di origine senegalese, nell’ambito del Progetto intercultura. Il costo del biglietto è di 2 euro.

Via Moneta

In via Moneta la convivenza tra stranieri ed italiani non è sempre stata semplice. Tanto che la questione è arrivata anche sui tavoli del Consiglio comunale, davanti ad un gruppo di residenti con uno striscione di protesta. Il nodo cruciale è la forte concentrazione di richiedenti asilo in un unico blocco residenziale. Da qui il messaggio forte dell’iniziativa della comunità pastorale, da subito scesa in campo attivamente a favore dell’integrazione.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve