Besana: omicidio a Brugora, sotto sequestro la casa del vicino

I carabinieri hanno posto sotto sequestro l'appartamento di un vicino di casa al piano terra del civico 13 di via Cavour. Ancora ignoto il movente

Besana: omicidio a Brugora, sotto sequestro la casa del vicino
Cronaca 23 Giugno 2017 ore 12:03

Il killer che ieri pomeriggio ha freddato a colpi di pistola Giuseppe Piazza è ancora in fuga. Ma il cerchio attorno a lui sembra stringersi: i carabinieri hanno posto sotto sequestro un appartamento al piano terra del civico 13 di via Cavour a Brugora dove vive un vicino della vittima. I sigilli sulle persiane e sulla porta d’ingresso dell’alloggio sono scattati dopo il sopralluogo effettuato dai militari della Scientifica che hanno setacciato palmo a palmo i locali dove potrebbe aver avuto inizio la lite poi sfociata nel sangue. Sulle indagini condotte dai carabinieri del Gruppo di Monza guidati dal colonnello Rodolfo Santovito e dai militari della Compagnia di Seregno c’è al momento il più stretto riserbo.

Fondamentali potrebbero essere, oltre alle testimonianze di alcuni residenti che avrebbero assistito alla scena, anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona.

Oscuro anche il movente, da un banale litigio per futili motivi ad un regolamento di conti.

Piazza, siciliano d’origine, cresciuto a Roma, risiedeva da una decina d’anni a Brugora con la moglie. Prima aveva abitato a Verano.

L’appartamento posto sotto sequestro
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità