Cronaca
Addio

Besana sotto choc, trovato morto l'architetto Davide Cereda

Il professionista aveva 54 anni. Militante della Lega, da qualche tempo era responsabile dell'ufficio Tecnico a Meda.

Besana sotto choc, trovato morto l'architetto Davide Cereda
Cronaca Caratese, 25 Gennaio 2023 ore 16:25

E' morto l'architetto Davide Cereda, 54 anni, volto conosciutissimo a Besana Brianza, dove era stato anche vicesindaco della Lega.

Besana in lutto

Il decesso questa mattina, mercoledì 25 gennaio pare a causa di un malore improvviso mentre l'architetto si trovava nella sua casa. L'allarme è partito da Meda, Comune dove Cereda lavorava da qualche tempo come responsabile dell'ufficio Tecnico e dove era atteso per una serie di appuntamenti.

Il curriculum

Classe 1968, iscritto all’Ordine degli architetti dal 1995 dopo aver conseguito la laurea specialistica al Politecnico di Milano, Davide Cereda, padre di due figli, vanta una lunga esperienza da funzionario nei Comuni.

Dal dicembre 1996 a febbraio 1998 è stato infatti responsabile dell’Area tecnica del Comune di Lesmo, in Brianza, per poi approdare a Missaglia, nel Lecchese, dove è rimasto fino al dicembre 2009.

Successivamente è tornato in Brianza, a Cesano Maderno, dove ha ricoperto il ruolo di dirigente dell’Area servizi al territorio, all’ambiente e alle imprese per parecchi anni, fino al 2017.
Quindi un nuovo incarico nel Comune di Lecco, dove si è occupato di urbanistica e opere pubbliche. E, di recente, nuovo ritorno in Brianza, a Meda, dove ha raccolto l’eredità di Damiano Camarda, andato in pensione ad aprile.

Cereda, oltre a essere stimato dal punto di vista professionale, era molto conosciuto anche in ambito politico per la sua lunga militanza nella Lega. Era stato anche vicesindaco di Besana Brianza nelle file del Carroccio dal 2009 al 2014.

Sconvolto Alessandro Corbetta, consigliere regionale del Carroccio e amico di lunga data di Cereda, così come il sindaco Emanuele Pozzoli: "Non ho parole, per Besana e per noi è una perdita inestimabile".

Cordoglio da Lecco

"Ho appreso della prematura scomparsa dell'architetto Davide Cereda, già dirigente ai Lavori Pubblici e all'Urbanistica del Comune di Lecco recentemente trasferitosi al Comune di Meda. Una notizia inaspettata che mi ha sconvolto. Davide è stato un prezioso collaboratore per diversi anni del mio mandato di Assessore assieme al collega Luca Gilardoni. Penso che tutti coloro che hanno lavorato con Davide conservino un ottimo ricordo per la professionalità e l'umanità nei rapporti. Ero rimasto in contatto con lui anche dopo la sua decisione di lasciare il comune di Lecco in un rapporto che era sfociato in amicizia. Lecco ha vissuto una buona stagione durante la permanenza di Davide nei settori di sua competenza e per questo rinnoviamo la nostra gratitudine ad un dirigente che poteva dare ancora molto alla pubblica amministrazione. Un abbraccio e mi unisco al dolore dei suoi cari con le mie più sincere condoglianze", la dichiarazione di Corrado Valsecchi, capogruppo di Appello per Lecco ed ex assessore ai Lavori pubblici.

 

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie