Biassono, il saluto della presidente

Dopo 8 anni Mariacristina Schiatti lascia il Consiglio d'istituto Sant'Andrea

Biassono, il saluto della presidente
15 Settembre 2017 ore 18:19

«Sono stati sicuramente otto anni molto impegnativi, intensi ma anche belli e di confronto». E’ questo uno dei tanti ricordi della presidente uscente del Consiglio d’istituto «Sant’Andrea», Mariacristina Schiatti.

La decisione di assumere un ruolo nell’istituto

«Mi è stato chiesto da alcuni genitori che conoscevo ma l’ho fatto anche per mia figlia e per un legame affettivo che ho con questa scuola che ho frequentato – ha sottolineato la docente di lettere e latino al liceo Majorana di Desio – In tutti questi anni ho avuto modo di confrontarmi con diversi dirigenti scolastici, insegnanti, genitori e Amministrazioni comunali. Un paio d’anni fa mi sono ritrovata a bocciare un progetto perché a pagamento. Ritengo che la scuola statale debba offrire opportunità a tutti e in quell’occasione forse non sono riuscita a far capire sino in fondo il mio principio».

Il saluto

«Ho conosciuto tante insegnanti, preparate e coinvolte, tra cui Antonella Capra, Clara Montecchio e Ines Bassi. Voglio sempre ricordare anche l’insegnante prevalente di mia figlia, Ambrogina Cattaneo, che è una delle tante insegnanti che si è sempre impegnata nella crescita della scuola e dei bimbi».

I dirigenti

Schiatti ha conosciuto diversi dirigenti scolastici come Carmela Manzella, Alfonso Di Lio e Mariagnese Trabattoni. Come è stato il rapporto con loro? «I primi anni ho trovato una scuola piuttosto chiusa in generale, poi con il preside Di Lio c’è stata una svolta con una grande fiducia ai genitori e apertura al territorio. L’attuale dirigente è una persona intraprendente e attiva, a lei auguro un ottimo lavoro – ha proseguito la biassonese – Al mio successore dico di avere in mente il bene dei ragazzi e nutrire un grande rispetto per la scuola senza timore».