Bimba rischia di annegare in piscina, salvata dai bagnini

I sanitari della Croce Bianca di Brugherio sono intervenuti a Concorezzo, insieme all'Elisoccorso, nel parco acquatico Aquaworld di via La Pira

Bimba rischia di annegare in piscina, salvata dai bagnini
Vimercatese, 21 Luglio 2019 ore 14:12

Una bimba di 6 anni, residente a Lissone, ha rischiato di annegare in piscina ma la prontezza di riflessi della mamma, di un bagnante e dei bagnini ha evitato il peggio. Mattinata di paura quella trascorsa stamattina, domenica, al parco acquatico Aquaworld di via La Pira a Concorezzo.

Sul posto ambulanza, elisoccorso e carabinieri

Una manciata di minuti poco dopo le 11.30 i sanitari della Croce Bianca di Brugherio si sono recati a Concorezzo per soccorrere una piccola di 6 anni che ha rischiato di annegare nelle acque delle piscine del parco acquatico. Sul posto è intervenuto anche l’Elisoccorso di Milano e i carabinieri che hanno svolto fin da subito le prime indagini per far luce sull’episodio.

Cosa è successo?

Secondo una prima ricostruzione sembrerebbe che la piccola si sia sentita male mentre era in acqua. La bimba è stata prontamente soccorsa da un bagnante e dalla mamma della bimba che si trovavano in vasca con lei.  Subito dopo sono intervenuti i bagnini del parco acquatico che le hanno praticato un massaggio cardiaco per farle espellere l’acqua che si era accumulata nei polmoni.

Fortunatamente la bimba ha ripreso subito conoscenza anche se ora i medici dovranno capire la causa del malore che ha spinto la bimba sott’acqua.

Trasportata alla clinica De Marchi di Milano

La bimba, fortunatamente, non è in pericolo di vita. Infatti è stata trasportata in ospedale alla clinica De Marchi di Milano in codice giallo e non è stato nemmeno necessario il trasporto in elisoccorso.

 

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia