Cronaca

Blitz della Polizia Locale all’ex Macello: sgomberati quattro stranieri

Gli occupanti abusivi sono stati denunciati

Blitz della Polizia Locale all’ex Macello: sgomberati quattro stranieri
Monza, 02 Ottobre 2020 ore 10:26

Blitz della Polizia Locale nell’area dell’ex Macello, in via Procaccini a Monza. Gli agenti hanno sgomberato quattro stranieri sorpresi a dormire in un magazzino.

Il blitz all’alba

I fatti, martedì – il 29 settembre 2020 – all’alba. Sei agenti del Nost (il Nucleo Operativo Sicurezza Tattica) hanno fatto irruzione nell’area dismessa sorprendendo, in un edificio adibito a magazzino, quattro cittadini extracomunitari, tutti di nazionalità marocchina, di età compresa tra i 19 e i 22 anni.

I quattro uomini sono stati svegliati dall’arrivo degli agenti e hanno reagito opponendo resistenza. Tutti erano privi di documenti e sono quindi stati accompagnati al Comando di via Marsala.

Denunciati

Dall’attività di foto segnalamento è emerso come solo uno dei quattro fermati fosse in regola con il permesso di soggiorno, mentre gli altri tre avevano già ricevuto provvedimenti di espulsione. Tutti sono stati denunciati per le violazioni al testo unico sull’immigrazione e per l’invasione di edifici pubblici. L’intervento, inoltre, ha poi permesso di recuperare cinque biciclette, probabilmente rubate.

“Area sotto la nostra attenzione

“L’area dell’ex macello è sotto la nostra attenzione da giugno – ha fatto sapere l’assessore alla Sicurezza Federico Arena – Abbiamo fatto diversi interventi e identificato e denunciato altri due soggetti, senza fissa dimora. Chi pensa di poter occupare impunemente aree pubbliche o private in stato di abbandono fa male i suoi conti. La Polizia Locale è impegnata ogni giorno a riportare la legalità e a contenere le sacche di degrado urbano”.

Al via la messa in sicurezza

Non è la prima volta che delle persone occupano abusivamente gli spazi dell’ex Macello. Numerose, infatti, le segnalazioni, effettuate soprattutto dai membri del Cral del Comune (che lì hanno la loro sede) legate a intrusioni notturne.

Per questo il Comune, nelle prossime settimane, avvierà un’importante operazione di manutenzione per la messa in sicurezza del sito che consisterà nella chiusura di tutti i varchi della recinzione.

TORNA ALLA HOME PAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia