Botte a passanti, vigilantes e carabinieri: arrestato a Natale

Il 41enne è stato portato al Sanquirico: il reato a suo carico è quello di resistenza a pubblico ufficiale

Botte a passanti, vigilantes e carabinieri: arrestato a Natale
Monza, 26 Dicembre 2018 ore 18:22

Botte a passanti, vigilantes e carabinieri: arrestato a Natale

Prima ha aggredito dei passanti, poi se l’è presa con due vigilantes che, passando di lì, sono intervenuti nel tentativo di bloccarlo. Infine, ha preso a calci e pugni pure i Carabinieri.

E’ stato arrestato per resistenza  a pubblico ufficiale, P.G., monzese di 41 anni con precedenti specifici, che nella notte a cavallo tra ieri, Natale, e oggi, Santo Stefano, ha aggredito, per futili motivi dei passanti.

I militari della Compagnia di Monza sono intervenuti su richiesta di due guardie giurate che, pochi minuti prima, avevano tentato di fermare il monzese, rimanendo anche loro coinvolti nella colluttazione.

Alla richiesta dei documenti da parte dei militari, il 41enne ha reagito insultandoli e prendendoli a calci e pugni. Sia loro che i vigilantes hanno riportato lievi ferite guaribili nel giro di pochi giorni. Il monzese, invece, è stato arrestato in flagranza per resistenza a pubblico ufficiale e portato al Sanquirico.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia