Bovisio, due spacciatori in manette. A casa nascondevano droga e soldi

L'arresto è avvenuto questa notte nel piazzale antistante un negozio della Nazionale dei Giovi, aperto 24 ore al giorno

Bovisio, due spacciatori in manette. A casa nascondevano droga e soldi
Cronaca 07 Agosto 2017 ore 13:47

Era diventato il punto di incontro di spacciatori e consumatori: approfittando dell’apertura 24 ore al giorno del negozio Carrefour della Nazionale dei Giovi, il piazzale antistante veniva usato come luogo prediletto degli scambi illeciti. Una donna italiana e un uomo marocchino sono finiti in manette nella notte tra domenica e lunedì con l’accusa di spaccio di stupefacenti. A coglierli di sorpresa sono stati i Carabinieri della stazione di Varedo.

Spacciatori in azione da tempo, ma sotto osservazione

I Carabinieri di Varedo stavano sorvegliando la zona già da qualche tempo, insospettiti dal viavai a tutte le ore, mascherato dall’andirivieni normale degli inconsapevoli clienti del negozio. Da quando il negozio è aperto 24 ore al giorno, infatti, il piazzale si è animato di conseguenza e i militari stavano tenendo d’occhio la situazione già da tempo.

Il blitz in piena notte

Questa mattina intorno alle 2.30 è scattato il blitz. A finire nella rete dei militari sono stati R.N.M. 39enne di Desio, nubile e disoccupata, e M.B., marocchino senza fissa dimora del 1995. Un loro terzo complice è riuscito a svignarsela appena in tempo. I due fermati avevano con sé complessivamente 3 grammi di cocaina e oltre mille euro in contanti.

Perquisita anche la casa

Durante la perquisizione nella loro abitazione, avvenuta pochi minuti dopo in via Treviso a Desio, i Carabinieri della Compagnia di Desio hanno trovato altro materiale. In un vano contenuto nel sofà del salotto i militari hanno trovato 21 grammi di eroina, 64 grammi di cocaina e 69 grammi di hashish, accompagnati da 1900 euro in contanti. Durante la perquisizione dell’appartamento i Carabinieri hanno potuto identificare il terzo complice, quello scappato durante il blitz notturno, che ora è sistematicamente ricercato.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità