Cronaca

Bovisio: giovane coppia arrestata per spaccio

Ai due, processati per direttissima nella mattinata odierna davanti al Giudice di Monza, è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Bovisio: giovane coppia arrestata per spaccio
Desiano, 18 Settembre 2020 ore 20:27

Bovisio: giovane coppia arrestata per spaccio. I Carabinieri della Stazione di Varedo hanno arrestato due giovani, un uomo e una donna rispettivamente di 25 e 27 anni, domiciliati a Bovisio già noti alla Giustizia, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Bovisio: giovane coppia arrestata per spaccio

Tutto parte da numerose segnalazioni giunte ai Carabinieri, che indicavano la presenza di “una coppia” che aveva avviato una fiorente attività di spaccio sul territorio. I militari, appresi ulteriori particolari sui due e sulla macchina utilizzata per i loro commerci illeciti, nel pomeriggio di ieri, giovedì 17 settembre, hanno provveduto a fermare l’auto in questione.

A bordo vi era la ragazza: nonostante sulla sua persona non sia stato rinvenuto nulla, la donna si mostrava comunque molto nervosa. E infatti, nascosti sotto la leva del cambio, venivano ritrovati oltre 10 grammi di eroina divisi in altrettante dosi.

Nell’auto c’era anche un mazzo di chiavi, di cui la donna però non voleva dare alcun riferimento. Tuttavia, gli uomini dell’Arma, in virtù delle precedenti segnalazioni ricevute, erano già a conoscenza dell’appartamento dove risiedeva la 27enne, e pertanto la perquisizione è stata estesa anche nell’abitazione.

La perquisizione nell’abitazione

Ad attendere i militari nell’appartamento vi era il giovane 25enne che, accortosi del blitz in atto ha tentato di disfarsi, gettandola negli scarichi del WC, di ulteriore stupefacente in parte recuperato dagli operanti che sono riusciti comunque a sequestrare altre 4 dosi di cocaina. Nell’appartamento  sono stati anche trovati 740 euro, probabile frutto di pregresse cessioni, e dunque posti sotto sequestro.
Ai due, processati per direttissima nella mattinata odierna davanti al Giudice di Monza, è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

TORNA ALLA HOME 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia