la situazione

Bovisio Masciago: sono 16 le persone positive al Covid. Il sindaco “Situazione pesante”

"Ai cittadini chiedo di rimanere uniti: mettiamo da parte le polemiche, che non servono a nulla, diamoci una mano".

Bovisio Masciago: sono 16 le persone positive al Covid. Il sindaco “Situazione pesante”
Desiano, 24 Marzo 2020 ore 11:56

Bovisio Masciago: sono 16 le persone positive al Covid e 33 quelle in sorveglianza attiva. Lo ha comunicato l’Amministrazione comunale.

Persone positive al Covid a Bovisio

In base agli ultimi dati forniti dall’Ats per Bovisio Masciago il bilancio del Coronavirus è attualmente di 16 persone positive (più quella deceduta di cui abbiamo già dato notizia). Altre 33 sono in “sorveglianza attiva”: si tratta di quelle persone isolate a scopo precauzionale perché in un qualche modo sono entrate in contatto con persone positive.

Il sindaco “Una situazione pesante”

“Una situazione pesante – commenta il sindaco Giovanni Sartori – anche se dopo due giorni di mancata comunicazione temevo una situazione peggiore visto quanto è accaduto nei Comuni vicini: Seregno è passata da 25 casi a 60, Seveso da 7 a 21, Cesano da 15 a 31, Varedo un paio di giorni fa è arrivata a 26. Noi siamo passati da 12 a 16. Non è una classifica, non si fa la gara con nessuno. Massima solidarietà con gli altri sindaci, con i quali ogni giorno siamo continuamente in contatto per un confronto sui problemi da affrontare. Ai cittadini chiedo di rimanere uniti: mettiamo da parte le polemiche, che non servono a nulla, diamoci una mano e facciamo consapevolmente qualche rinuncia rimanendo in casa il più possibile”.

Igienizzazione delle strade

Nel frattempo Gelsia Ambiente ha effettuato un primo intervento di igienizzazione delle strade. Nel corso dei controlli della Polizia locale sono state denunciate 5 persone per il mancato rispetto delle ordinanze e dei decreti.

TORNA ALLA HOME

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia