Brianza per il cuore, obiettivo raggiunto: ecco l’ecocardiografo per il San Gerardo

L'apparecchio è costato circa 60mila euro ed è stato acquistato anche grazie al concerto di Fausto Leali andato in scena il 15 marzo al Manzoni.

Monza, 24 Maggio 2018 ore 18:39

Brianza per il cuore, obiettivo raggiunto: ecco l’ecocardiografo per il San Gerardo.

Brianza per il cuore

La città è sempre più cardioprotetta. E non bastano i 13 defibrillatori disseminati dall’associazione «Brianza per il cuore» in ogni angolo di Monza, negli oratori, nelle scuole e negli impianti sportivi. Le pratiche di prevenzione e cura del cuore passano anche (e soprattutto) dall’utilizzo, in ospedale, di apparecchi sofisticati e di ultima generazione. Come l’ecocardiografo «Vivid S60N», uno strumento da 60mila euro che permette di visualizzare il cuore in ecografia vedendolo battere in tre dimensioni, in grado di quantificare la funzione ventricolare e di valutare in tempo reale la regolare apertura delle valvole.

Fausto Leali

Un prezioso dono, reso possibile da una fitta rete di solidarietà che è scesa in campo nei modi più disparati pur di riuscire a reperire i fondi necessari per l’acquisto dell’ecocardiografo. Il mese di marzo, per esempio, è stato interamente dedicato a questa corsa contro il tempo, per arrivare entro giugno al regalo promesso. L’evento clou di questa kermesse, è stato senza alcun dubbio il grande concerto al Manzoni promosso dal cantautore brianzolo Fausto Leali. Un concerto che l’artista ha promesso di bissare anche l’anno prossimo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia