“BrianzAcque” replica al “M5S”: “Abbiamo operato nella massima trasparenza”

Il presidente Boerci ha parlato di attacco persecutorio da parte dei pentastellati

“BrianzAcque” replica al “M5S”: “Abbiamo operato nella massima trasparenza”
29 Aprile 2017 ore 10:24

“BrianzAcque” replica alle accuse del “M5S”: “Abbiamo operato nella massima trasparenza, le nostre modalità per la divulgazione delle analisi dell’acqua sono corrette e uguali a quelle delle altre società di settore”.

Massima trasparenza: ribadiamo correttezza nell’operare

“Come abbiamo evidenziato ai nostri soci, ribadiamo la correttezza delle modalità messe in atto dalla società per rendere pubblici i dati sulle analisi dell’acqua potabile. Peraltro, il metodo è esattamente identico a quello utilizzato dalle aziende idriche di settore operanti in Lombardia”. E’ quanto affermato dal presidente di “BrianzAcque”, Enrico Boerci, in risposta alle affermazioni contenute in un post del “Movimento 5 Stelle” a firma del consigliere regionale Gianmarco Corbetta. “Ciò che suona strano – ha aggiunto il presidente – E’ che per qualcuno, quello che nelle altre province Lombarde è la norma, in Brianza diventa “mancanza di trasparenza”.

Boerci: Attacco persecutorio

Boerci ha poi aggiunto: “E’ evidente che siamo di fronte all’ennesimo e sistematico attacco persecutorio e provocatorio dei pentastellati. Un nuovo, disperato tentativo di gettare fango e discredito su un’azienda partecipata dai Comuni che funziona bene, che cresce anno dopo anno, che realizza investimenti, che fornisce servizi efficienti e di qualità. C’e’ da chiedersi con preoccupazione come mai un consigliere regionale non muova le stesse critiche che vengono rivolte a “Brianzacque” a tutte le altre aziende idriche che operano in Lombardia e che adottano il nostro stesso modus operandi per rendere pubblici i dati sulle analisi dell’acqua potabile. Auspichiamo che il M5S la smetta di muovere accuse del tutto ingiustificate, lontanissime dagli interessi dei cittadini”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia