Solidarietà

BrianzAcque dona 1.300 borracce alla Protezione civile

Sono destinate ai volontari in campo per la lotta al Covid-19.

BrianzAcque dona 1.300 borracce alla Protezione civile
Monza, 27 Marzo 2020 ore 11:25

BrianzAcque dona 1.300 borracce alla Protezione civile. Sono destinate ai tanti volontari in campo per la lotta al Covid-19.

BrianzAcque dona 1.300 borracce

BrianzAcque, la società pubblica dell’acqua locale, con il pieno appoggio dell’ATO (Ambito territoriale ottimale) di MB, ha donato alla Protezione civile di Monza e Brianza 1300 borracce da destinare ai volontari in campo per la lotta al Covid -19. “E’ un piccolo gesto per farvi sentire tutta la nostra vicinanza ed esprimervi il nostro ringraziamento per il lavoro prezioso che, in questo periodo drammatico, tutti i giorni svolgete, senza risparmiarvi, nelle comunità locali a sostegno del territorio e della popolazione”, ha scritto nel biglietto di accompagnamento, il presidente e amministratore delegato dlela società Enrico Boerci.

Borracce che i volontari, uomini e donne, potranno riempire e portare con sé al posto delle bottigliette di plastica, sono state omaggiate anche alla Protezione Civile di Cabiate, comune del Comasco a cui BrianzAcque fornisce il servizio di acquedotto.

“BrianzAcque partner delle istituzioni”

“Brianzacque dimostra anche in questa occasione di emergenza di essere un partner delle istituzioni per rispondere ai bisogni dei cittadini” ha  commentato il gesto  il presidente della Provincia MB Luca Santambrogio che ha poi aggiunto:  “Ringrazio, a nome di tutti i volontari di Protezione civile della provincia, il presidente Boerci per questo prezioso dono come segno di riconoscimento dell’immenso lavoro che tante donne e uomini dei nostri gruppi di volontariato stanno svolgendo con il cuore e la generosità che da sempre li contraddistingue”.

La consegna dello stock di borracce è avvenuta nella mattinata di oggi, venerdì 27 marzo,  nella sede di BrianzAcque, a Monza.

Argomenta Roberto Borin, vice presidente di ATO MB: “E’ un gesto, anche in questi momenti difficili, per ribadire la totale fiducia che i cittadini possono avere nella qualità dell’acqua pubblica, sempre garantita grazie all’impegno anche ora di tutti gli addetti al servizio”.

TORNA ALLA HOME PAGE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia