Menu
Cerca
Crisi

Briosco: sciolto il Consiglio comunale, ecco chi è il commissario inviato dal Prefetto

E' Giacomo Pintus, viceprefetto aggiunto in servizio presso la Prefettura di Monza e della Brianza

Briosco: sciolto il Consiglio comunale, ecco chi è il commissario inviato dal Prefetto
Cronaca Caratese, 03 Aprile 2021 ore 16:10

Ieri, venerdì 2 aprile 2021, a Briosco, le dimissioni di sette consiglieri – la metà più uno di quelli che compongono il Consiglio comunale – hanno portato al pensionamento anticipato della Giunta guidata dal sindaco Antonio Verbicaro. Oggi, sabato 3 aprile, il Prefetto di Monza e della Brianza, Patrizia Palmisani, ha nominato il commissario che amministrerà provvisoriamente l’ente, traghettandolo verso le elezioni in autunno.

Arriva il commissario a Briosco

E’ Giacomo Pintus, viceprefetto aggiunto in servizio presso la Prefettura di Monza e della Brianza, il commissario nominato dal Prefetto “al fine di garantire la continuità del funzionamento degli organi e nella gestione dei servizi”, come recita il comunicato stampa diramato dal viceprefetto vicario Corrado Conforto Galli.

Il commissario, Giacomo Pintus

Nella mattinata odierna il Prefetto della Provincia di Monza e della Brianza, Patrizia Palmisani, ha avviato la procedura per lo scioglimento del Consiglio comunale di Briosco, a seguito delle dimissioni contestuali, formalizzate nella giornata del 2 aprile scorso, della metà più uno dei Consiglieri. Nelle more della definizione della procedura con l’adozione del decreto di scioglimento, il Prefetto ha rilevato la sussistenza dei presupposti per procedere tempestivamente alla sospensione del Consiglio. Al fine di garantire la continuità nel funzionamento degli Organi e nella gestione dei Servizi, è stato nominato un Commissario per la provvisoria amministrazione dell’Ente, nella persona del dott. Giacomo Pintus, Viceprefetto aggiunto in servizio presso la Prefettura di Monza e della Brianza

In sette hanno mandato in pensione la Giunta

Ieri sono stati in sette a presentare in Municipio le dimissioni dal Consiglio comunale: l’ex assessore Giuseppe Redaelli, gli ex consiglieri della maggioranza Enzo Formenti e Daniela Mattioli, i quattro consiglieri di opposizione Giuseppe MottaVera Dell’OroSilvia Zamprogno e Antonio Squitieri. Redaelli, Formenti e Mattioli già dal primo giorno di marzo erano usciti dalla maggioranza, lasciando l’Esecutivo senza numeri in Aula.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli