Pazzesco

Burago: apre il capanno e trova un nido di calabroni da record

Il ritrovamento è avvenuto in via per Ornago, dove il 75enne Lorenzo Scardino possiede un appezzamento di terra

Burago: apre il capanno e trova un nido di calabroni da record
Vimercatese, 15 Novembre 2020 ore 09:36

Apre il capanno e trova un nido di calabroni da record. E’ successo a Burago Molgora, dove il 75enne Lorenzo Scardino si è imbattuto in quella che a tutti gli effetti è un’opera d’arte tutta naturale.

Apre il capanno e trova un nido di calabroni da record

Una vera e propria sorpresa per il buraghese, che aprendo il proprio capanno degli attrezzi si è imbattuto in un nido di calabroni da record. L’incredibile ritrovamento è avvenuto in via per Ornago, dove Scardino, ex parrucchiere oggi in pensione, possiede un appezzamento di terra. Gli insetti hanno “lavorato” alacremente durante l’estate, lasciando la loro gigantesca dimora solamente con i primi freddi. Una “piccola” grande sorpresa per il 75enne, che una volta riaperte le porte del capanno si è ritrovato di fronte a quello che a tutti gli effetti è un vero capolavoro.

Qui sotto le foto del nido gigante realizzato dai calabroni: uno spettacolo spaventosamente affascinante che non può lasciare indifferenti rispetto a quello che la Natura è in grado di fare.

6 foto Sfoglia la gallery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia