Cronaca
A Lentate

Cadavere vicino alla stazione, esclusa l'ipotesi del suicidio

Per gli investigatori l'uomo, un 43enne di Mariano Comense, potrebbe essere stato colpito da un treno in transito. Ma non sono escluse altre piste.

Cadavere vicino alla stazione, esclusa l'ipotesi del suicidio
Cronaca Seregnese, 19 Novembre 2021 ore 09:48

Cadavere rinvenuto vicino alla stazione ferroviaria di Camnago (Lentate sul Seveso), esclusa l'ipotesi del suicidio. Per gli investigatori l'uomo, un 43enne di Mariano Comense, potrebbe essere stato colpito da un treno. Ma non sono escluse altre piste.

Cadavere vicino alla stazione, a dare l'allarme è stato un macchinista

In base a quanto ricostruito a dare l'allarme, intorno alle 21.45 di ieri, giovedì 18 novembre 2021, è stato un macchinista di un convoglio merci in transito. In seguito al suo passaggio aveva infatti notato la presenza di un corpo esanime, risultato poi quello di un 43enne di Mariano Comense. Il cadavere si trovava a circa duecento metri dallo scalo ferroviario di Camnago, vicino ai binari della tratta ferroviaria Milano-Chiasso, in direzione Milano.

Sul posto Carabinieri, Vigili del Fuoco, sanitari e Polfer

Sul posto si sono precipitati i Carabinieri della stazione di Seveso e del Nor-Sezione Operativa, oltre ai soccorritori del Comitato Alte Groane della Croce Rossa e ai Vigili del Fuoco di Seregno e di Lazzate. Non è stato possibile far altro che constatare il decesso. Sono stati allertati anche il personale di Rfi e la Polfer di Como, che ha preso in carico l’intervento e sta procedendo per fare luce sull'accaduto.

Escluso il suicidio, al vaglio altre ipotesi

Resta da capire cosa sia successo, cosa abbia provocato il decesso dell'uomo e come mai si trovasse in quel punto. Dai primi accertamenti eseguiti dal personale dell'Arma, l’evento potrebbe verosimilmente essere ricondotto all’investimento da parte di un convoglio ferroviario in transito. Non è infatti stato riscontrato alcun elemento riconducibile a intenti suicidi. Ma non sono escluse altre ipotesi. La circolazione ferroviaria è stata interrotta fino alla rimozione della salma.

5 foto Sfoglia la gallery
Necrologie