Troppo caldo? Un ivoriano si spoglia e si tuffa nella fontana della stazione di Monza

Gli agenti hanno contestato atti contro il pubblico decoro e sanzionando il 18enne con una multa di 102 euro e l'ordine di allontanarsi dall'area per almeno 48 ore. Al giovane è stata contestata anche una multa di 51 euro sulla base del regolamento di Polizia Urbana che vieta la balneazione nelle fontane pubbliche

Troppo caldo? Un ivoriano si spoglia e si tuffa nella fontana della stazione di Monza
Cronaca 07 Luglio 2017 ore 14:16

Troppo caldo? Un ivoriano si spoglia e si tuffa nella fontana della stazione

La vicenda

Si è avvicinato alla fontana, si è tolto la maglietta e con un paio di calconcini corti si è messo a mollo. E tutto questo sotto gli occhi degli agenti della Polizia locale in presidio fisso davanti alla stazione, un ragazzo di 18 anni originario della Costa d’Avorio, venerdì mattina alle 7.30 si è immerso nella fontana dei giardinetti di via Arosio e si è fatto il bagno, avendo premura di lavarsi accuratamente.

Sanzionato

Gli agenti della Polizia locale hanno contestato atti contro il pubblico decoro, e sanzionando il 18enne con una multa di 102 euro e l’ordine di allontanarsi dall’area per almeno 48 ore. Al giovane è stata contestata anche una multa di 51 euro sulla base del regolamento di Polizia Urbana che vieta la balneazione nelle fontane pubbliche.

Giovedì altro intervento della Polizia locale

Il monitoraggio delle Forze dell’ordine in zona stazione procede. E giovedì sera, intorno alle 20, gli agenti della Polizia locale insieme a quelli del Commissariato di viale Romagna hanno identificato una ventina di extracomunitari che si erano piazzati di fronte all’ingresso posteriore della stazione, in piazza Castello. Tutti sono risultati in regola con i permessi di soggiorno.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità