L'appello

Cane scomparso, ricompensa per chi riesce a trovarlo

"Chiunque lo veda, se possibile, non lo perda di vista - hanno scritto - Chiami immediatamente i numeri 3284168355 o 3316007567".

Cane scomparso, ricompensa per chi riesce a trovarlo
Monza, 26 Agosto 2020 ore 14:24

Cane scomparso, l’appello della famiglia per ritrovarlo: “Daremo una ricompensa a chi riuscirà a trovarlo, siamo disperati. Se lo vedete non rincorretelo”.

Cane scomparso

Sono pronti a tutto pur di riabbracciare il loro amato Nelson, un cane dall’indole timorosa ma tanto bisognoso di affetto. La famiglia è davvero disperata e nei giorni scorsi ha afisso in tutta Monza un cartello con stampate due fotografie del loro Nelson. Chi riuscirà a trovarlo, hanno confermato i famigliari, riceverà una ricompensa. “Chiunque lo veda, se possibile, non lo perda di vista – hanno scritto – Chiami immediatamente i numeri 3284168355 o 3316007567”. Il nostro giornale ha deciso di condividere questo appello anche perché alle spalle del quadrupede c’è una storia di abbandono. “Il nostro carissimo Nelson è uno dei tanti cuccioli abbandonati a circa 1 mese di vita insieme a tutti i suoi fratellini davanti ad un rifugio in provincia di Catania – hanno spiegato – I primi 2 anni di vita, quindi, Nelson li ha passati in un box con il solo affetto dele volontarie del rifugio. Da ottobre 2019 Nelson ha vissuto in una pensione ad Abbiategrasso dove, grazie al lavoro svolto con un addestratore cinofilo, ha imparato pian piano ad avvicinarsi anche ad altre persone, restanto peraltro un cane timido e timoroso. Il nostro percorso per l’adozione è stato quindi lungo e assistito dal suo addestratore per guadagnarci un po’ alla volta la sua fiducia.

L’arrivo nella sua nuova casa

“Dopo quasi due mesi di incontri, il 18 luglio Nelson è finalmente arrivato a casa, dove si è subito ambientato, mantenendo ancora qualche timore solo nelle uscite all’esterno. Il 13 agosto , dopo un’esperienza stressante in toelettatura, appena sceso dalla macchina in zona Boschetti Reali, Nelson è riuscito a sfilarsi il collare e a quel punto, completamenten libero e molto spaventato, è scappato in direzione del Parco di Monza che all’inizio ha percorso all’esterno essendo stato avvistato passare di corsa oltre l’ingresso di Porta Monza. Dal giorno successivo, essendo state prontamente affisse numerose locandine, sono cominciati gli avvistamenti all’interno del Parco inizialmente nei prati siti alle spalle della Scuola Agraria e poi anche nei prati antistanti le scuderie. Nei giorni successivi è stato visto anche nell’Autodromo (zona Tribuna della Roggia e curva di Biassono in pista) e verso il ponte del Dosso. L’ultima segnalazione, la sera del 23 agosto è ancora in Autodromo sulla vecchia pista che da Vedano conduce alla Variante Ascari sempre tra prati e boschi adiacenti. Le ricerche si sono avvalse anche dell’aiuto di un cane molecolare, arrivato da fuori regione, ma oltre ad aver confermato la presenza di tracce recenti non hanno purtroppo portato al ritrovamento”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia