Cani benedetti ma… sfrattati dall’oratorio

Una scelta che ha fatto molto discutere i fedeli.

Cani benedetti ma… sfrattati dall’oratorio
Vimercatese, 26 Giugno 2018 ore 09:02

Fuori dall’oratorio cittadino di Agrate il nuovo parroco ha voluto specificare il divieto di ingresso per gli amici a quattro zampe.

Il divieto e la tradizionale benedizione

Una scelta di don Mauro Radice, quella presa recentemente, che stride con il fatto che l’oratorio Padre Clemente, già da due anni, ospita nel mese di gennaio, la benedizione degli animali. Un intero pomeriggio, organizzato in collaborazione con il Comune e con l’Enpa, dedicato ai quattro zampe e ai loro padroni che ha sempre visto un’ottima partecipazione. Una decisione, un po’ contraddittoria, ma che è stata difesa dal parroco della Comunità Pastorale, don Mauro Radice.

«La decisione è stata collettiva e la sostengo – ha affermato il sacerdote – abbiamo a cuore, prima di tutto, la salute e il benessere dei nostri bambini.

Il parere dell’Enpa

Sulla questione si è espresso anche il presidente dell’Enpa di Monza, Giorgio Riva. «E’ una scelta che rispetto ma che non condivido”. L’articolo completo in edicola oggi con il Giornale di Vimercate, sfogliabile online su pc, tablet e smartphone.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia