L'accusa

Caos neve, bufera sull’Amministrazione comunale di Concorezzo

Durissimo attacco della "Rondine" dopo i disservizi della scorsa settimana.

Caos neve, bufera sull’Amministrazione comunale di Concorezzo
Cronaca Vimercatese, 05 Gennaio 2021 ore 13:40

Bufera sull’Amministrazione comunale di Concorezzo dopo i disservizi della scorsa settimana seguiti all’abbondante nevicata di lunedì 28 dicembre 2020. Nel mirino della civica “La Rondine” l’assegnazione dell’appalto alla ditta “Malacrida”.

Legami con “Asfalti Brianza”

Pesanti le accuse lanciate dalla “Rondine” all’Amministrazione comunale di Concorezzo. Sotto i riflettori anche i legami della “Malacrida”, ditta incaricata dello sgombero della neve, con i proprietari di “Asfalti Brianza”.

“L’analisi attenta delle carte ha fatto emergere importanti collegamenti tra Malacrida e Asfalti Brianza, come denunciato pubblicamente dal Comitato di Quartiere di S. Albino – attacca la civica – La magistratura inquirente aveva accertato l’esistenza di un cartello di aziende impegnate nella spartizione illecita degli appalti di “sgombero neve”, coordinate da personalità vicine alla criminalità organizzata. Le società collegate a Malacrida, come dimostrano le numerose intercettazioni disponibili, hanno interloquito a più riprese con il coordinatore del cartello illecito, perseguendo obiettivi ben precisi: ottenere informazioni sulle gare d’appalto, sfruttare i collegamenti con alcuni funzionari pubblici, raggiungere accordi spartitori. Il tutto facendo da mediatore con i proprietari di Asfalti Brianza”.

Il servizio completo sul Giornale di Vimercate in edicola da oggi, martedì, e disponibile su tutte le piattaforme digitali.

TORNA ALLA HOMEPAGE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità