Dopo il tragico incidente

Caponago, oggi pomeriggio l’ultimo saluto a Stefano Biffi

Le esequie saranno celebrate oggi alle 15 nella chiesa di Santa Giuliana

Caponago, oggi pomeriggio l’ultimo saluto a Stefano Biffi
Vimercatese, 21 Luglio 2020 ore 08:30

Si terranno oggi, martedì 21 luglio, alle 15 i funerali di Stefano Biffi, il 26enne di Caponago rimasto vittima di un grave incidente in montagna, nel lecchese.

L’incidente

L’incidente era avvenuto sabato durante un’arrampicata al Sass del Negher, a Colico. Il 26enne, durante la scalata, avrebbe mancato un appiglio, precipitando nel vuoto per alcuni metri. L’imbragatura e gli agganci di sicurezza sarebbero riusciti a evitare lo schianto al suolo, ma non il violento scontro sulla parete rocciosa. Il giovane, ormai quasi esanime, è stato subito recuperato dal personale sanitario specializzato e trasportato d’urgenza all’ospedale di Gravedona a causa del  profondo trauma cranico riportato. Dopo una notte trascorsa nel reparto di rianimazione in prognosi riservata, il cuore di Stefano ha cessato di battere nella mattinata di domenica.

Oggi i funerali

Oggi pomeriggio alle 15 verranno celebrati i funerali del ragazzo nella chiesa parrocchiale di Santa Giuliana. Nelle ore immediatamente successive alla tragica notizia la comunità si è stretta intorno alla famiglia di Stefano, molto conosciuta in paese. La prima persona a esprimere tutto il proprio cordoglio, a nome dell’intera Caponago, è stata il sindaco Monica Buzzini. Subito seguita da amici e conoscenti, che attraverso immagini e commossi pensieri hanno voluto omaggiare la memoria del giovane scalatore, da tutti ricordato come una persona solare, sorridente e grande amante della montagna.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia