Cronaca
Carate Brianza

Caposquadra a passeggio con il cane spegne l’incendio dentro una villetta

Il vigile del fuoco volontario Romeo Mercandalli, libero dal servizio, si è accorto del fumo ed è intervenuto prontamente

Caposquadra a passeggio con il cane spegne l’incendio dentro una villetta
Cronaca Caratese, 10 Dicembre 2022 ore 17:00

Era libero dal servizio, ma è subito intervenuto all’interno di una villetta di via Magenta a Carate Brianza dove poco prima era divampato un incendio scongiurando danni ancora peggiori.

Caposquadra a passeggio con il cane spegne l’incendio dentro una villetta

E’ stato Romeo Mercandalli, caposquadra volontario dei Vigili del fuoco, a rendersi conto venerdì scorso all’ora di pranzo del denso fumo che fuoriusciva dall’abitazione al civico 16 mentre era passeggio con il suo cane a pochi passi da casa e ad intervenire per primo.

A dare l’allarme alla centrale operativa era stata poco prima la proprietaria di casa, al rientro dal lavoro per la pausa pranzo, quando dopo avere spalancato la porta dell’abitazione si è ritrovata inondata dal fumo nero sprigionato dalla combustione che ha interessato poi gran parte dei locali all’interno.
Pompiere esperto e con diversi anni di servizio alle spalle, Mercandalli, che era nelle vicinanze, si è messo subito all’opera in attesa dell’arrivo dei mezzi di soccorso. In via Magenta sono intervenuti poi i Vigili del fuoco di Seregno con l’autopompa e quelli del distaccamento volontario «Marchese Ferdinando Cusani» di via Solferino con l’autobotte.

L'intervento dei pompieri

L’incendio è stato successivamente localizzato e poi spento dai pompieri, mentre sulle cause che hanno sprigionato il rogo si dovrà attendere il verbale al vaglio dei tecnici dei Vigili del fuoco che sono intervenuti in via Magenta.

Nonostante la tempestiva chiamata della proprietaria, se non fosse stato per il prontissimo intervento del volontario caposquadra caratese, che non ha esitato un attimo a mettersi a disposizione della famiglia sotto choc per le fiamme e il fumo dall’interno dell’abitazione, la conta dei danni sarebbe stata sicuramente ancora più ingente.

Seguici sui nostri canali
Necrologie