Carabinieri si fingono studenti e denunciano un minorenne per droga

Nei guai un diciassettenne di Giussano che cedeva marijuana a un altro ragazzo fuori da scuola.

Carabinieri si fingono studenti e denunciano un minorenne per droga
Seregnese, 16 Maggio 2018 ore 13:35

Carabinieri si fingono studenti e denunciano un diciassettenne per droga. E’ successo ieri a Cesano alle porte di un istituto scolastico.

Due militari si sono mischiati tra i ragazzi davanti al cancello della scuola

I carabinieri della Tenenza di Cesano Maderno ieri mattina hanno denunciato al Tribunale dei minori un diciassettenne di Giussano, studente di una scuola superiore di via De Gasperi, per spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, da tempo al fianco dell’istituto scolastico cittadino nel contrasto allo spaccio delle sostanze stupefacenti, avevano raccolto segnalazioni di sospetti movimenti fuori da scuola, soprattutto al mattino, prima dell’inizio delle lezioni. Ieri sono entrati in azione. Due carabinieri hanno indossato jeans, maglietta e, zaino in spalla, si sono finti due studenti tra gli studenti davanti al cancello.

Nei guai un minorenne di Giussano

E’ così che i due militari sono riusciti a sorprendere un diciassettenne di Giussano che consegnava una bustina di cellophane, contente della marijuana, ad un diciannovenne di Cinisello Balsamo. I militari hanno rinvenuto altre cinque bustine di droga nei calzini del giussanese, per un totale di sette grammi di marijuana. Lo studente diciannovenne è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia