Lutto

Carate Brianza, la Protezione civile piange una volontaria

L'addio a Mariella Piccolo, 65 anni: era stata tra le prime donne ad aderire al gruppo comunale delle Tute gialle insieme al marito Franco.

Carate Brianza, la Protezione civile piange una volontaria
Caratese, 22 Ottobre 2020 ore 07:24

La Protezione civile di Carate Brianza piange una volontaria.

Era stata tra le prime a entrare nel gruppo comunale di Carate

Lutto nel gruppo comunale della Protezione civile per la scomparsa di Mariella Piccolo, 65 anni, storica volontaria dell’associazione oggi presieduta da Carlo Galbusera.

Piccolo era stata le prime donne ad entrare a far parte con il marito Franco Parravicini del gruppo comunale.
Lunedì  pomeriggio, in chiesa prepositurale a Carate Brianza, l’ultimo commosso saluto  a una presenza solare e  a una figura di riferimento all’interno delle Tute gialle caratesi.

Ex impiegata, Piccolo aveva ricoperto anche l’incarico di segretaria della Protezione civile durante la presidenza di Luigi Limonta. Una presenza d’impegno la sua, testimoniata anche dalle varie missioni compiute nei paesi colpiti dalle calamità come il violentissimo terremoto de L’Aquila in Abruzzo dove si era recata nel luglio del 2009 con altri tre volontari partendo dal Centro operativo polifunzionale della provincia di Milano di Agrate, aggregata alla colonna mobile regionale con destinazione il campo di Monticchio 2.

In Abruzzo Mariella Piccolo ci era tornata poi una seconda volta, nel mese di ottobre dello stesso anno, in compagnia del marito Franco, dove si erano disponibili per svolgere mansioni di segreteria e censimento. La generosa volontaria lascia una figlia Valentina e l’adorata nipote Martina.

Commosso il ricordo di Piergiorgio Beni, vicepresidente e responsabile della comunicazione delle Tute gialle di Carate Brianza: “Ciao Mariella, grazie per tutto quel che hai saputo dare sia in emergenza e non. Prima di tutto sei stata una volontaria ma poi col passare del tempo una grande amica. Con le lacrime agli occhi ti abbiamo dato l’ultimo saluto, resterai sempre nei nostri cuori”.

TORNA ALLA HOME PAGE.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia