Carate, discarica chiusa: rischia di esplodere

La discarica di via Tagliamento chiusa per sempre. Nessun veleno sotto la piattaforma dei rifiuti ma sacche di metano con elevate concentrazioni di biogas

Carate, discarica chiusa: rischia di esplodere
02 Maggio 2017 ore 15:11

La discarica di via Tagliamento chiusa per sempre. Nessun veleno o scarti tossici sotto la piattaforma dei rifiuti (almeno per il momento) ma pericolose sacche di metano con elevate concentrazioni di biogas pronte a esplodere.

Il sindaco ha firmato l’ordinanza

Il sindaco Francesco Paoletti ha firmato venerdì mattina l’ordinanza.  La disposizione ha revocato il provvedimento di inizio novembre con il quale lo stesso primo cittadino aveva concesso l’utilizzo della discarica di via Tagliamento per il conferimento degli scarti fino al prossimo giugno nonostante i problemi strutturali segnalati e legati ai cedimenti del terreno. L’atto del sindaco di fatto rende inutilizzabile l’area ecologica aperta appena sei anni fa.

In cerca di soluzioni

L’Amministrazione comunale ora è costretta a correre ai ripari. Nelle prossime ore il sindaco cercherà l’accordo con alcuni Comuni della zona per ripristinare il servizio sul territorio. Se non dovesse trovare soluzioni immediate, nella variante al Pgt è già stata individuata un’area che sarà destinata alla realizzazione della discarica.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia