Carate, paura in centro. Crollo improvviso di un tetto di un edificio in ristrutturazione

Carate, paura in centro. Crollo improvviso di un tetto di un edificio in ristrutturazione
22 Novembre 2016 ore 08:28

Ieri sera, attorno alle 22, in via San Simpliciano a Carate Brianza a causa della pioggia, all’interno di un cantiere edile tra la clinica Zucchi e l’oratorio Agorà cedeva una parte del tetto della cucina in ristrutturazione. Le operazioni sono durate fino alle 2.30.

Il crollo, forse dovuto alla pioggia incessante che ha appesantito la soletta, ha interessato una porzione di tetto di circa 250 metri quadri, inserita nella ristrutturazione dell’antica Villa Maria, un piano di generale riqualificazione straordinaria che coinvolge l’intero comparto degli istituti Clinici Zucchi di piazza Madonnina, che comprende anche Villa Ada, il corpo principale e la clinica.

Nessun danno a persone, una trave è precipitata sopra un’auto parcheggiata in strada. Il tetto è collassato crollando al suolo, una trave di cemento è finita sulla sede stradal schiacciando un’auto. Sul posto, verso la mezzanotte è stato richiesto l’intervento di due unità cinofile (The rescue dog di Carate) e una di Milano, che hanno lavorato per verificare la presenza di eventuali dispersi. Anche i Vigili del fuoco di Seregno e Carate sono intervenuti e hanno messo in sicurezza la zona insieme ai Carabinieri della compagnia di Seregno.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia