A Carate semaforo sotto accusa

La temporizzazione del semaforo di San Bernardo modificata nei mesi scorsi per poter facilitare l’esecuzione di alcuni lavori in prossimità del crocevia è finita nel mirino della minoranza.

A Carate semaforo sotto accusa
Cronaca 02 Novembre 2017 ore 13:52

A Carate semaforo sotto accusa: succede all’incrocio di San Bernardo.

A Carate semaforo sotto accusa

Troppe code a Carate Brianza: in via Cusani e in corso della Libertà finisce sotto accusa il semaforo. La temporizzazione del semaforo di San Bernardo modificata nei mesi scorsi per poter facilitare l’esecuzione di alcuni lavori in prossimità del crocevia è finita nel mirino della minoranza.
A sollevare il problema è stato il consigliere Ian Farina (Forza Italia) che ha chiesto all’assessore di intervenire.

Ian Farina, Luigi Nava e Luca Veggian (Forza Italia)

Troppo lunga l’attesa

«I tempi di attesa per le macchine ferme in via Cusani sono aumentati – ha puntualizzato lo stesso Farina nel corso dell’ultimo Consiglio comunale  – Con il finire dei lavori la temporizzazione  del semaforo non è stata ripristinata. I disagi di questo intervento dovevano durare pochi giorni ma a causa del mancato ripristino, in via Cusani, soprattutto nei momenti della giornata più trafficati si osservano code di auto che arrivano quasi in prossimità di piazza Cesare Battisti. E’ un disagio per la viabilità, per i commercianti e per il passaggio dei mezzi pubblici. Ho notato anch’io questa situazione dopo che mi è stata segnalata da alcuni amici», ha precisato il consigliere di minoranza. Dall’assessore Tommaso Brenna ha strappato l’impegno a una verifica del temporizzatore semaforico.

Valuteremo interventi

«Valuteremo la segnalazione – ha spiegato l’assessore – In seguito ad alcuni lavori è stato allungato il tempo del semaforo verde in salita da Agliate, che peraltro in questi mesi ha permesso di agevolare il traffico in concomitanza della chiusura di via Crivelli a Costa per i lavori sulle fognature».

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità